Mariachiara & Stefano

Wedding story

Quando penso a Mariachiara e Stefano, ho subito la sensazione di rivolgere il mio pensiero a due cari amici, che conosco da tanto, che abitano lontano, che per vederli devo aspettare le “feste comandate” …
Sono la prima coppia che mi hanno affidato il servizio fotografico del loro matrimonio, unicamente attraverso gli strumenti del web, in particolar modo con matrimonio.com.

Gia in passato, mi era capitato di lavorare con coppie che attirate anche dalla bellezza di Procida, organizzavano il loro si tra reti, mare, limoni e stradine: ma per Mariachiara e Stefano e’ stato un po diverso.

Per qualche mese il nostro contatto e’ stato puramente epistolare, ma una cosa mi fu’ subito chiara “sono due ragazzi molto semplici, che vivranno il loro si alla loro maniera, senza altri stereotipi o compromessi”

Ci siamo incontrati la prima volta a Procida: parlammo a lungo, e in cuor mio avvertivo una certa empatia per il modo in cui mi esponevano quello che avrebbero voluto organizzare e come lo immaginavano: il matrimonio doveva svolgersi ad Ischia, Mariachiara e’ di Forio, ma da tanti anni vive con Stefano stabilmente a Cesena.
Vado molto fiero della bellezza della mia isola, e cerco sempre di farla conoscere a tutti, in virtu’ di questo riuscimmo ad organizzare l’engagement a Procida: tutte le mie sensazioni sul loro conto erano esatte: due ragazzi che si guardavano negli occhi e tutto il mondo poteva anche andare oltre, quello che serviva stava tra loro due in quel momento.

Arriva il giorno del matrimonio, una calda giornata di settembre, io e i miei collaboratori ci mettemmo in cammino seguendo alla lettera la “road map” stilata in modo certosino da Mariachiara, per l’occasione inaugurai una nuova ottica, il Tamron 15-30 f2,8 DI VC USD G2, le sue spiccate qualità grandangolari mi avrebbero garantito un’ottima resa per catturare l’architettura molto estesa e pronunciata della Chiesa di San Vito Martire a Forio d’Ischia.

Li si dissero si, alla loro maniera, con lacrime e sorrisi, approfittando di ogni istante per guardarsi negli occhi e dirsi che era tutto vero e soprattutto per sempre.
Forio, i suoi panorami e le sue stradine fecero da cornice a tutte le foto in esterno, tutto fu molto estemporaneo e naturale.
Il momento di festa fu a Villa Spadara: parenti e amici, tutti stretti intorno a Stefano e Mariachiara: tutto il tempo con la loro gioia e semplicità furono un attrazione autentica, risate, abbracci e lacrime di commozione armonizzarono ogni attimo di quella splendida serata.
Oggi quando penso a tutto questo, oppure quando ci sentiamo telefonicamente, un unico pensiero mi riaffiora sempre nella mente: “l’amore colpisce senza preavviso, non provi alcun dolore, diventi forte ed instancabile, da quel momento hai un unico desiderio, essere all’altezza della cosa più bella che la vita ti ha donato.
Grazie ragazzi.

Se questo articolo ti è piaciuto lascia un like o condividi

Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

oppure

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

I post più popolari: