Le Nozze di Sara e Alberto

Wedding story

Alberto venne allo studio in una tarda mattinata autunnale:”Aniello, Sara ed io ci sposiamo; abbiamo bisogno di qualche scatto, non siamo molto avvezzi alle foto, ci basta il ricordo”. Visibilmente emozionato, nell’annunciarmi questa bella notizia, ma allo stesso tempo, con la sua dose di praticità e simpatia, cercava di non darlo molto a vedere. Mi disse che Sara era particolarmente interessata ad avere foto che raccontassero la giornata, più che immagini che si concentrassero sui singoli soggetti, o meglio, su di lei. Chiaro sintomo di timidezza. Ma se c’è una cosa che ho imparato dopo tutti gli anni che faccio questo lavoro, è che le persone non sono mai veramente preparate a farsi fotografare; vanno accompagnate, in modo discreto, passo dopo passo in tutto lo shooting.
Il giorno delle nozze arrivò e con esso tutto il carico di emozioni e buoni propositi: a casa di entrambi i ragazzi regnava sovrana l’atmosfera di “sana tensione.” Tutto come da manuale. Genitori, parenti ed amici a fare da sottofondo con con risate, lacrime e complimenti: lo sposo quasi pronto, la sposa ancora no. In questi casi il ritardo è quasi dovuto, aumenta l’atmosfera di curiosità intorno alla preparazione della sposa. Tutto il quartiere accolse la sposa, al suo passaggio con il papà, con grandi sorrisi ed applausi di approvazione. Il momento in chiesa fu  carico di sguardi,complicità e sopratutto tanti sorrisi e risate. Devo dire che il loro modo di essere e di fare contagiò molto positivamente il mio umore e, sopratutto, tutte le persone presenti.
Subito dopo la cerimonia in chiesa, andammo a fare qualche scatto a Marina Chiaiolella. Sara e Alberto erano sciolti e sorridenti e, facendo riferimento ad una bellissima frase, direi:”due angeli con un ala sola” che però, insieme, possono volare.
Per voi il mio augurio più sincero di volare in alto e realizzare tutti i vostri sogni più belli. Grazie ragazzi!

Se questo articolo ti è piaciuto lascia un like o condividi

Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

oppure

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

I post più popolari: